Protocollo d’intesa tra l’Università di Bolzano e la S-VYASA University



La Preside, Prof.ssa Liliana Dozza, e il Dott Manjunath Nandi firmano il Protocollo d’Intesa tra Università di Bolzano/Bressanone e S-VYASA University di Bangalore



Facoltà di Scienze della Formazione di Bressanone della Libera Università di Bolzano in occasione della firma di un protocollo d’Intesa per favorire lo yoga nelle scuole e nella formazione universitaria degli educatori.
Dott. Manjunath Nandi e Dott.ssa Vasuddha Sharma dell’Università S-VYASA di Bangalore, la Preside della Facoltà di Scienze della Formazione, Prof.ssa Liliana Dozza, il Presidente di Sarva Yoga International e docente di Pedagogia Yoga, Antonietta Rozzi, e il Dott. Eros Selvanizza, Presidente della Federazione Italiana Yoga.


Il 6 marzo 2017 è stato firmato un Protocollo d’Intesa tra la Facoltà di Scienze della Formazione di Bressanone, Università di Bolzano, e l’Università dello yoga S-VYASA di Bangalore.
Questo Protocollo ha come scopo la collaborazione delle due Università in progetti di ricerca sullo yoga nelle scuole oltre a scambi di studenti per l’inserimento dello yoga in ambito educativo. L’intenso lavoro dell’Istituto Yogaeducational e la qualità dei suoi insegnamenti hanno portato a questo importante risultato che segna una svolta sia nella pedagogia occidentale che nello yoga.
Grazie alla visione aperta della Preside della Facoltà, Prof.ssa Liliana Dozza, e all’intensa opera di divulgazione e impegno della fondatrice di Yogaeducational, Antonietta Rozzi, lo yoga è diventato strumento educativo a pieno titolo e materia di insegnamento ufficiale all’Università.
Questo straordinario risultato viene spesso citato dal Rettore di S-VYASA University, Dr. H.R.Nagendra, come un brillante e pionieristico esempio di sviluppo dello yoga in Occidente e come modello da seguire anche in India.